Archivio di giugno 2017

3-marcia-podistica-page-001-2

 

Anche quest’anno abbiamo trascorso una bella domenica d’estate in compagnia delle ragazze di Casa Serena a Bellocchi ed insieme alle suore, ai volontari e a tutti coloro che con entusiasmo e cura organizzano la marcia podistica per l’handicap “Camminando con Don Orione”.

Svegliati presto al mattino per anticipare i turisti del mare del fine settimana, abbiamo imboccato l’autostrada e siamo arrivati in tempo per dare il nostro contributo nel lavoro della segreteria. Un veloce saluto alle suore e ad alcuni volontari conosciuti negli anni passati e poi abbiamo cominciato la distribuzione delle ultime magliette. Si tratta della terza edizione di una manifestazione annuale il cui tema è ogni volta accompagnato da uno dei cinque colori dei cerchi delle Olimpiadi. Dopo l’azzurro ed il giallo degli anni scorsi questa volta scritte e simboli argentati spiccavano con eleganza su un lucido tessuto nero. Ricevuta la benedizione, ci siamo incamminati tutti insieme per le strade del paese, secondo il percorso prestabilito. Gli striscioni, i volti sorridenti dei partecipanti ed il contrasto del nero scintillante delle magliette con il giallo dei campi fioriti di girasoli sono le immagini che ci hanno più colpito. Una foto scattata alla lunga fila di podisti speciali, una parola scambiata con qualche compagno sulla via, il sentirsi uniti per il solo stare in mezzo a quella folla variegata in cammino nell’amore di Don Orione, ha dato senso a questa bella mattinata.

All’arrivo non ci sono vincitori, ma siamo tutti premiati con un grazioso braccialetto e con il rinfresco all’ombra degli alberi della casa. I rappresentanti di ogni gruppo sono chiamati sul palco (MOV, ACLI, UNITALSI, MLO ecc.) per ricevere una colorata collana di fiori stile hawaiano. Le ragazze sono stanche, ma partecipano ancora e vogliono esserci. Sanno che è la loro festa e cercano di godersi ogni momento con parenti ed amici, ciascuna a suo modo. A Casa Serena si respira una grande voglia di fare, si incontrano persone speciali, ci si sente accolti in una bella famiglia.

Ora alla luce di un rosso tramonto sull’autostrada, di ritorno verso casa, vengono alla mente i volti, le strette di mano, i sorrisi, gli abbracci di questa giornata.

Grazie per averci donato emozioni ed averci lasciato tanti bei ricordi. Felici di esserci stati, un arrivederci a tutti.

Paola  e Giorgio

 

20170625_112022

20170625_113209

20170625_11165920170625_111326